Milano. L’aveva annunciato ieri e oggi ha mantenuto fede a quanto detto: ha trasferito il proprio ufficio dal Pirellone all’esterno. Luigi Piccirillo, consigliere regionale del m5s ha allestito il suo luogo di lavoro fuori dal grattacielo di Milano sede del consiglio regionale. Un gesto provocatorio per manifestare contro il green pass e per esprimere vicinanza a tutti coloro che, già in gravi situazioni economiche, sono costretti a sborsare cifre considerevoli per poter andare a lavorare. Il consigliere chiede a regione Lombardia di sostenere le spese dei tamponi per i lavorato. A prendere le distanze dall’iniziativa di Piccirillo è il suo stesso partito il gruppo pentastellato che siede a palazzo Pirelli.

Barbara Appiani

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata