Le aree in cui verranno inseriti i nuovi parcheggi a pagamento in città devono ancora essere definite, ma la scelta è fatta. Il caso che ha creato non poche reazioni in Consigli Comunale, è inserito nella discussione delle variazioni al bilancio di previsione 2021 – 2023 e nel programma delle opere pubbliche. La gestione dei parcheggi a pagamento che passa ad Aem rientra in un’operazione che il comune sta portando avanti in vista di un contributo di circa un milione di euro che la stessa Aem mette a disposizione per il completamento del parcheggio coperto presso la stazione.  Il comune ha parlato di 350 nuovi stalli gratuiti , ma la politica degli stalli ad alta rotazione in centro  è la direzione. Intanto però le linee bianche sono sempre più rare e lontane e secondo molti consiglieri, la novità non aiuterà il rilancio del centro storico.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata