Cremona. Potrebbero essere due gli studi che riguardano lo stato di salute degli alberi della città di Cremona. Il primo, quello affidato a uno studio di agronomi di Piacenza, ha già portato all’abbattimento di 133 piante, vicenda che ha suscitato polemiche sia a palazzo comunale che tra i cittadini, a partire dagli ambientalisti. I dati relativi alle pm10 però sono tornati a crescere, in quella che resta una delle città più inquinate d’Europa e che necessiterebbe di un piano del verde adeguato alle necessità dei cittadini che ancora si interrogano sulle motivazioni legate a tanti abbattimenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata