Crema. E’ stata chiamata la strage nei nonni: quello che è accaduto nei primi mesi della pandemia ha segnato tante, troppe famiglie che hanno perso i loro cari ospiti nelle Rsa. Una strage che è caduta nel silenzio e che invece da Crema vogliono portare nuovamente all’attenzione delle persone. Alcuni dei familiari delle vittime hanno infatti formato il comitato Verità e Giustizia, con l’obiettivo di ottenere risposte che, però, non sono ancora arrivate. Ora i familiari degli anziani ospiti delle case di riposo della provincia di Cremona, si aspettano dalle istituzioni provvedimenti adeguati a questo scenario di dolore e di lutto. Chiedono a gran voce verità e giustizia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata