In Regione si sta discutendo la riforma sanitaria della Lombardia e la proposta del Partito Democratico di istituire un’unica ATS per il territorio cremonese non piace al Movimento Cinque Stelle. Una sonora bocciatura che parte dalla gestione portata avanti in questi anni in una provincia che mostra grandissimi problemi anche dal punto di vista ambientale. L’assenza di uno studio epidemiologico provinciale è certamente tra i punti più critici.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata