Cremona. Una situazione di grande disagio quella che testimoniano le persone che frequentano la Stazione ferroviaria di Cremona: le lamentele non riguardano soltanto il degrado che sembrerebbe rendere la stazione un cantiere perenne, ma anche la sicurezza minacciata da attività di spaccio e dalla presenza di persone pericolose secondo i pendolari. Inoltre, la mancanza di puntualità dei treni spinge i cremonesi a rivolgersi al servizio taxi che non tutti possono permettersi da un punto di vista economico.

Cinzia Molinari

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata