Nelle scuole di Cremona, in particolare nelle secondarie di secondo grado, mancano ancora parecchi professori, nonostante ci troviamo nel bel mezzo dell’anno scolastico. In particolare gli assenti in cattedra sono i docenti delle materie scientifiche. I sindacati bocciano l’algoritmo delle assegnazioni delle supplenze dalle graduatorie provinciali, che tra tanti ricorsi e lamentele non ha risolto i problemi di sempre.  Sono assenti ad oggi, ad anno scolastico in corso, il 10% dei docenti, e a novembre molte scuole sono ancora in cerca di professori. Altra richiesta al Ministero di destinare nuovi fondi per permettere al personale straordinario assunto  in periodo pandemico di poter terminare l’anno scolastico. Si tratta di circa un 30% in più, in forza agli istituti. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata