Il testo di riforma sanitaria lombarda è legge. Un dibattimento durato settimane con momenti di grande tensione. Anche questa mattina la seduta del Consiglio si è aperta con una protesta del Pd e degli altri gruppi di minoranza per la scelta, comunicata in Aula di non prendere in considerazione gli ordini del giorno dell’opposizione di carattere territoriale. Nel pomeriggio si è provveduto alle dichiarazioni di voto e al voto finale che ha profondamente deluso l’opposizione. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata