Cremona. Scatterà dal prossimo mese, gennaio 2022, l’obbligo per le infermiere dell’Ospedale Maggiore di Cremona di prestare servizio per i detenuti della casa circondariale cremonese. Una mansione che precedentemente era svolta su base volontaria. Una delle problematiche principali, che sembrerebbe aver scoraggiato i volontari, era la gestione e la cura di una parte di detenuti con problemi psichici e psichiatrici. Sembrerebbe però che la scelta dell’obbligatorietà non dipenda dalla casa circondariale, bensì dall’Asst cremonese.

Sara Polgati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata