Legambiente sprona il Comune ad adottare il Piano del Verde ne l2022, in modo da gestire in modo più analitico e preciso gli interventi sul verde nel contesto dello svliluppo e della trasformazione urbana. Un incontro si è tenuto tra l’amministraizone e i residenti del quartiere Po perché da ieri tagli e potature riguardano numerose vie. In particolare il taglio ceduo sarà effettuato in via dei Portinari del Po, e in viale Po, per la presenza di esemplari adulti di platano affetti da cancro colorato. Niente si è visto ancora per quanto riguarda le piantumazioni che dovevano partire a novembre. Questo perché mancano le essenze e si dovrà andare a nuova gara.  I ritardi, secondo Legambiente, si potevano evitare con una programmazione del taglio e contestualmente delle operazioni per la successiva piantumazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata