Piacenza. Un secondo sospiro di sollievo per i cittadini del comitato ‘’Difendiamo l’ambiente e la salute’’ di Caorso, a permetterlo, ancora una volta, sono i doni dell’antica Roma. Trovati durante gli scavi nell’area destinata alla creazione di un polo logistico, nuovi muri risalenti all’epoca dell’impero romano. Il comitato ha tentato varie volte di opporsi alla realizzazione del Polo Logistico per tutelare il territorio di Caorso, proponendo dei luoghi e delle soluzioni alternative per non distruggere l’ambiente con ulteriore cementificazione. Anche questa nuova scoperta probabilmente è legata alla via Postumia che nell’antichità collegava Genova a Trieste. Il ritrovamento rende estremamente complessa la fattibilità dell’opera logistica e nei prossimi mesi sarà oggetto di nuove verifiche.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata