Corte De’ Frati. Sono passate quasi 48 ore dal crollo del solaio di una palazzina di proprietà del Comune di Corte De’ Frati in provincia di Cremona, ma l’unica soluzione adottata dall’Amministrazione Comunale, che si è rifiutata di rilasciarci un commento a riguardo, sembra essere quella di aver ricoperto con un telo la porzione della palazzina danneggiata. Dopo quattro anni di richieste incessanti di intervento da parte del Signor Rocco, abitante dell’immobile insieme alla moglie, il tetto della palazzina ha infine ceduto, danneggiando molti oggetti che la famiglia conservava nel solaio adibito a ripostiglio oltre ad aver messo in serio pericolo la vita dei residenti. Cinzia Molinari

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata