Cremona, assalto alle farmacie per tamponi: boom prenotazioni

Code, lunghe attese, agende piene per le prenotazioni: è corsa al tampone in farmacia per le Festività: la richiesta è aumentata in modo esponenziale e per questo si fatica a stare al passo con le esigenze dei cittadini. Più dei 2/3 dei tamponi che vengono fatti, sono processati nelle farmacie, migliaia di tamponi ogni giorno vengono analizzati nelle strutture di quartiere, sotto casa, più grandi: un sistema che, se mancasse, renderebbe le cose piuttosto complicate. Ritmi a volte quasi insostenibili per una categoria che ha visto stravolta la normale routine, subissata di richieste per diverse motivazioni: è in aumento il contagio, ci sono le festività, i casi nelle scuole, le persone che hanno scelto di non sottoporsi alla vaccinazione. Una situazione difficile, con le agende delle liste sempre più piene e che rischiano di non riuscire a soddisfare le esigenze delle persone.