L’assessore Maurizio Manzi ha risposto all’interrogazione del consigliere Saverio Simi che voleva accertare la situazione della raccolta differenziata in contesto dell’introduzione della tariffazione puntuale, di cui ancora non sono disponibili dati di raccolta. Il quadro è quello di una differenziata che perde efficacia e rifiuti con la pandemia. Si differenzia meno e peggio. Un prospetto mensile dei rifiuti prodotti nel Comune di Cremona, suddivisi per tipologia, relativi rispettivamente agli ultimi 3 anni (anno 2019, anno 2020 e anno 2021) fino al mese di ottobre e i ricavi per il recupero indicano una flessione. Problema è poi quello di tutto ciò che finisce nell’inceneritore,  stimato in un 20% circa del totale, e che è funzionale per la vita dell’impianto chiamato anche a produrre energia con il teleriscaldamento. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata