Cremona, Terzo Ponte: l’ONLIT lo giudica inutile

La proposta di Gavio, nuova concessionaria dell’A21 Brescia-Cremona-Piacenza, di rispolverare il progetto del Terzo Ponte sul Fiume Po, viene sonoramente bocciata dall’Osservatorio Nazionale delle Liberalizzazioni nelle Infrastrutture e nei Trasporti che lo giudica un’opera già accantonata dalla storia, inutile, molto costosa e con un impatto ambientale notevole. Oltre a rendere più efficienti i ponti già esistenti sul territorio sarebbe saggio e non antieconomico riaprire la linea Cremona-Piacenza al traffico ferroviario.