Cremona. Richieste di aiuto dal 2015, promesse non mantenute nel 2020 e il degrado in cui sono costretti a vivere i residenti delle case popolari di Via Giuseppina continuerà anche nel 2022. Le passerelle che collegano i portoni di ingresso dei palazzi sul piano strada si stanno infatti sfaldando e proprio per questo a maggio del 2020 sono stati chiamati i Vigili del Fuoco che hanno intimato al Comune di intervenire. Ma ancora adesso la situazione non è stata risolta, il Comune è intervenuto soltanto togliendo la copertura in amianto dai 23 garage che ora sono scoperti e pieni di vegetazione, una soluzione ai problemi portata avanti solo a metà.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata