Crema, morte Pamiro: respinta richiesta archiviazione

Il gip di Cremonaha rigettato la richiesta di archiviazione proposta dalla Procura sul caso di Mauro Pamiro l’insegnante di informatica e appassionato di musica, trovato cadavere a 44 anni la mattina del 29 giugno del 2020 in un cantiere. Il corpo dell’uomo era stato rinvenuto poco distante dalla villa con giardino di Crema in cui viveva con Debora Stella, grafica pubblicitaria di quattro anni più giovane.