Dal 15 febbraio un avvocato over 50 sprovvisto di Super Green Pass non potrà più accedere in Tribunale per difendere il proprio assistito nei processi civili e penali.  Le recenti misure adottate dal Governo limitano l’accesso dei legali ai tribunali sulla base del green pass con ulteriore discriminazione per gli ultracinquantenni. Per questo, 141 avvocati da tutta Italia hanno scritto una lettera alle Istituzioni rappresentative di categoria, tra cui l’Unione delle Camere Penali Italiane, lamentando la lesione del diritto di difesa. I firmatari della lettera chiedono un incontro urgente con l’Unione delle Camere Penali.

2 Risposte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata