Cremona. Si parla spesso di mobilità sostenibile con biciclette e a piedi per evitare i mezzi inquinanti almeno per spostarsi in città, ma per potersi muovere senza le auto servono sicurezza e collegamenti, esattamente quello che manca nel quartiere cremonese del Cambonino. Oltre al sottopasso chiuso di fronte all’istituto scolastico itis che dovrebbe sbucare nell’ex armaguerra permettendo il collegamento con il centro città, anche il piccolo ponte di legno non versa in buone condizioni, con assi ormai marcite. Ancora nessuna novità in merito alla riapertura del sottopasso che consentirebbe ai residenti del Cambonino di raggiungere il centro città senza auto ed in sicurezza. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata