Molta la rabbia dei parenti di Cremona Solidale, che dopo un focolaio scoppiato all’interno della RSA che ha interessato più di 20 persone tra ospiti e sanitari, ha deciso di negare le visite a tutti i visitatori, sia vaccinati che no. Servizio Giuseppe Fusco.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata