Cremona. Una nuova ondata di calore sta investendo gran parte dell’Italia e della Lombardia, senza sosta fino al 24 luglio. Il caldo si sentirà particolarmente in questi giorni, con possibili punte – avverte Arpa Lombardia – tra i 38 e i 40 gradi. Aumenta così il rischio dei colpi dicalore, che sembrano caratterizzare in modo particolare le persone con più di 65 anni.

Sara Polgati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata