Cremona. Un settore in crisi quello lattiero caseario, che si è confrontato nel convegno organizzato da Assocasearia presso Palazzo Vidoni di Confcommercio. La problematica dei costi dell’energia sta soffocando molte realtà, ma non è l’unico problema. Ci sono rincari della materia prima che hanno superato il 50% e la domanda sul mercato diminuisce. La categoria è obbligata ad alzare i costi per sopravvivere. Per questo l’intervento del governo è necessario per supportare imprese e cittadini. Un problema ulteriore è conseguenza della siccità di quest’estate: la produzione è stata inferiore, così come la produzione di mangimi e purtroppo anche la qualità ha subito una flessione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata