Una raccolta di toccanti testimonianze di danneggiati da vaccino covid-19 e approfondimenti medici e giuridici: questi sono i contenuti di “Invisibili”, il documentario realizzato dal regista Paolo Cassina che, attraverso le voci di chi ha avuto problemi di salute in seguito all’iniezione, vuole portare l’attenzione sulla reale gravità di questi casi attraverso le voci non solo di chi ha avuto danni, ma anche dei professionisti del mondo della sanità e della magistratura.

Si parla, solo per l’Europa, secondo il regista, di milioni di reazioni avverse, anche gravi e di migliaia di decessi tutti documentati, di cui non si parla oppure si affronta il tema solo in minima parte, ridimensionando la portata reale del fenomeno, quasi come se si volesse far sparire queste persone rendendole invisibili.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata