Lo scrittore Roberto Quaglia commenta la nuova manovra del Governo, che avrebbe provocato proteste e reazioni anche da parte del reparto sanità, a cui sarebbero stati destinati pochi spiccioli e i nuovi lockdown che starebbero tornando in Cina per l’aumento dei contagi da covid.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata