Brescia: avvio indagini in Italia sulla morte di sana

Brescia Il ministro della giustizia Bonafede ha autorizzato nuove indagini italiane sulla morte di Sana Cheema, la ragazza che viveva a Brescia uccisa dal padre e dai parenti in Pakistan perché aveva rifiutato ...