Assunzione fosfato nei bambini e adolescenti supera livelli sicurezza

(Efsa), l’assunzione elevata di fosfati nei bambini e anche negli adolescenti che in questi ultimi anni è sempre in aumenta porta pericoli per la loro salute.

Si dovrebbero al più presto introdurre i limiti per il loro impiego come additivi negli integratori alimentari visto che già presenti naturalmente negli alimenti.

Secondo gli esperti, gli additivi contribuiscono dal 6 al 30% dell’assunzione totale di fosfati attraverso la dieta.

L’Efsa ha individuato una dose accettabile giornaliera per queste sostanze, ha indicato che questa nuova dose può essere superata più facilmente da minori e adolescenti, e raccomandato alle istituzioni Ue di introdurre limiti, oggi inesistenti, per i fosfati usati come additivi negli integratori alimentari.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata