Sono uccelli straordinari, una specie che fa tutto in volo: si nutrono, si accoppiano… dormono! Un po’ come i delfini hanno la capacità di tenere una parte di cervello attiva e l’altra dormiente.

I rondoni, che non sono affatto imparentati con le rondini, sono così avvezzi al volo chetano ormai le zampine quasi atrofizzate perché, appunto, non le usano mai. Infatti, non riescono a posarsi su fili come invece fa la rondine e anche le ali sono diventate fortissime, ampie e fanno raggiungere velocità impressionanti, anche 200 km orari. I rondoni si nutrono di insetti, vivono in colonie e, praticamente, si fermano sul nido soltanto per covare e nutrire i piccoli…

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata