Aveva macellato due poveri agnelli dopo averli sgozzati e lasciati morire dissanguati. L’uomo, un contadino proprietario di un maso ad Avelengo, in provincia di Bolzano, dopo essere stato denunciato per maltrattamento di animali da tre veterinari di Merano, è stato ora condannato alla pena di 4 mesi di reclusione. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata