I tumori della pelle sono in continuo aumento in Italia. Per questo, servirebbero degli screening dedicati a tutti gli over 40. Lo hanno affermato gli esperti durante la conferenza ‘Anche il Sole ha le sue macchie’ organizzata oggi a Roma da Euromelanoma, una iniziativa europea a cui partecipano 30 paesi. In particolare, sottolinea Ketty Peris, presidente di Euromelanoma Italia, all’attenzione che sta aumentando per il melanoma andrebbe aggiunto un ‘focus’ anche sugli altri tipi di cancro della pelle, ancora poco conosciuti ma che in realtà sono molto più diffusi, e rappresentano il 20% di tutte le diagnosi di tumore. Per il 2014 sono stimati oltre 70mila nuovi casi di ‘non melanoma skin cancer’ in Italia. ”Prevenire le lesioni e i tumori della pelle è più facile e meno costoso rispetto ad altre patologie – spiega Peris – per questo l’ideale sarebbe una visita di screening su scala nazionale dopo i 40 anni di età”.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata