Dalla Corea del Sud a Washington, salvati da morte certa: una decina di cani, allevati in Corea per essere mangiati, sono arrivati a Washington dove verranno adottati come animali da compagnia da cittadini Usa. Si tratta di un primo gruppo di animali salvati all’interno di una campagna contro il consumo della carne canina in Asia orientale. I cani sono stati portati in un canile dell’Animal Welfare League di Alexandria (Virginia), nelle vicinanze della capitale Usa. A evitare loro la morte è stata la società di protezione degli animali Humane Society International (Hsi), che li ha acquistati in un allevamento sudcoreano a Ilsan. L’allevatore ha accettato dietro compenso di cedere i cani e di convertire la sua attività in coltivazione di mirtilli.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata