Il numero di tigri selvatiche in India è aumentato di circa il 30% dal 2010, passando dai poco più di 1700 esemplari di quattro anni fa, agli attuali 2.226 presenti attualmente in 47 diverse riserve del Paese. Lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente indiano, Prakash Javadekar. “Questo è un grande risultato, mentre il numero delle tigri in tutto il mondo è in declino”, ha detto. Negli ultimi anni, l’India ha lottato per fermare il declino della sua popolazione di questi felini, sterminati dal bracconaggio dilagante e dalla perdita di habitat. Dal 2002, quando la popolazione stimata era di 3.700 esemplari, il numero si è ridotto a 1.411 nel 2006, per poi risalire fino a 1.706 nel 2010. Nel mondo in numero di esemplari di tigri è crollato da circa 100.000 di un secolo fa ai circa 3.200 attuali.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata