Il variegato mondo delle erbe spontanee

SPECIALE – “Erbe spontanee: come riconoscerle e utilizzarle” è il titolo dello speciale a cura di Claudia Barigozzi registrato presso il Castello Quistini di Rovato, in provincia di Brescia, oasi di pace e tranquillità, lontano dal traffico e dallo smog, un’antica dimora ricca di bellezze sia interne che esterne con grandi parchi, orti e giardini che vi portiamo a scoprire. In particolare, questo viaggio ci aiuterà a conoscere le erbe spontanee che crescono in campagna, nei prati, vicino alle rive del fossi  e non solo e soprattutto a riconoscerle. Ogni varietà, infatti, possiede delle caratteristiche particolare che possono essere sfruttate per scopi alimentari o usi fitoterapici. Vediamo come le margherite e il tarassaco possono costituire ingredienti preziosi per insalate e altre pietanze grazie alle loro qualità legate alla digestione e purificazione del nostro corpo. Vi portiamo anche alla riscoperta di quanto madre natura ci offre  gratuitamente e da sempre per affrontare ogni stagione della vita.

Per informazioni:

www.castelloquistini.com

www.catenarossa.it