L’associazione Anima Mundi ha lanciato una petizione per chiedere la chiusura del canile Vardariste di Skopje e per il rispetto della legge e la punizione di quelli che maltrattano e uccidono i cani randagi in Macedonia. Un vero e proprio calvario per queste povere anime che non solo vengono uccise in queste strutture ma vengono anche avvelenate per le strade. Anima Mundi, da anni, sta portando avanti la battaglia per impedire che continuino le atrocità a danno di questi animali che, dopo essere stati prelevati dalla strada, vengono portati nel canile della morte. Anche l’Ente Nazionale Protezione Animali è intervenuta chiedendo alle locali autorità che sia consentito ai volontari dell’associazione Anima Mundi di accedere, senza alcun limite, nella struttura, affinché possano monitorare che il programma istituzionale di “accalappiamento, sterilizzazione, vaccinazione e reimmissione sul territorio” sia effettivamente rispettato e non venga più commesso alcun maltrattamento in danno ai randagi. La petizione è scaricabile al seguente link: http://www.thepetitionsite.com/966/392/511/stop-killing-dogs-in-skopje-shut-down-vardariste/

Per maggiori informazioni

Animal Protection Association “Anima Mundi”

Tel: 389 77 487 253 web: www.anima-mundi.org.mk e-mail: contact@e-animamundi.mk

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata