Cecil, il leone dalla criniera più noto e più fotografato dello Zimbawe, è stato ucciso da un cacciatore, grazie alla connivenza di alcune guardie del parco corrotte per 50 mila euro. La notizia della morte di questo esemplare di 13 anni ha suscitato l’indignazione degli ambientalisti, ma non solo. Cecil sarebbe stato attirato con un’esca e ferito con una freccia. “La sua morte è una tragedia anche per i suoi cuccioli, che dovrebbero essere una dozzina, perché leoni maschi che tenteranno di conquistare le tre leonesse di Cecil non permetteranno che restino in vita.

1 risposta

  1. nadia

    Chi uccide un animale cosi’ prezioso per puro divertimento ed ego personale e’ semplicemente un vigliacco privo di cervello.

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata