La magistratura di Rimini ha disposto il sequestro di un campo agricolo di San Clemente dove, a luglio, le Guardie Ecozoologiche e i volontari dell’associazione FareAmbiente avevano scoperto un vero e proprio lager per animali, rinvenendo anche un cane impiccato, ossa di animali sparse e diverse bestie ferite, malnutrite e sfibrate dal caldo afoso di quel periodo. Il padrone del terreno era anche stato segnalato alla Procura della Repubblica con le accuse di uccisione e maltrattamenti di animali. Con il sequestro del campo è scattata così l’operazione di salvataggio e di trasferimento degli animali, presi in consegna da varie associazioni.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata