In questo appuntamento con Laboratorio Salute, il nostro piccolo giardino Zen virtuale, dove sperimentiamo insieme tecniche del mondo naturale, condotta da Micol Baronio, si trattano diversi argomenti. Conosceremo, insieme a Simona Palestro e Domenico Zanardini, il Progetto Libera Scuola Waldorf di Brescia (un progetto di scuola autogestito e autofinanziato da insegnanti e famiglie). Nella scuola Waldorf ogni classe inizia il suo percorso con un maestro, che la guiderà, come figura di riferimento, per tutto il ciclo di otto anni. Viene data molta importanza al ritmo della giornata, del mese e dell’anno. Nella scuola elementare, la mattina, per esempio, inizia con un saluto: insegnante e allievi in cerchio, accompagnati dal suono di un flauto, cantano canzoni legate alle stagioni si raccontano sogni e pensieri creando così l’atmosfera di accoglienza. Segue “la parte ritmica” con filastrocche, flauti e musiche, poesie, movimenti, ginnastica. Le prime 2 ore sono dedicate alla materia principale che verrà trattata per tre-quattro settimane; questo è l’insegnamento “ad epoche”, che permette di affrontare senza interruzioni e in modo approfondito la materia. Dopo questo periodo si affronterà per un altro mese circa un’altra materia, lasciando “riposare” e apparentemente “dimenticare” la precedente; nel momento in cui questa verrà ripresa ci si accorgerà di capirla spesso con un livello di comprensione maggiore, mentre gli argomenti inizialmente non capiti potranno ora apparire più chiari ed evidenti. In seguito sono proposte materie come il lavoro manuale o l’insegnamento delle lingue straniere. Il grande parco che circonda la scuola offre un percorso ricco per i sensi; in ogni stagione sa emozionare con piccole sorprese. Nel corso della puntata, inoltre vi proporremo un’intervista esclusiva a Adele Caprio, autrice del libro Pedagogia, un’arte in divenire (Verso una nuova pedagogia: la voce dei protagonisti). Dal 2014 a Cremona, infatti, è nata l’associazione “Amici della pedagogia steineriana Emil Molt”. Il suo obiettivo principale è far nascere in città il primo giardino d’infanzia steineriano. La sede sarà la Cascina Marasco dove è presente anche Agropolis. L’obiettivo è quello di partire a gennaio 2016 con le prescrizioni. Infine, ma non meno importante, ascolteremo Cesare Verderame, l’operatore del benessere, naturopata energetico, che attraverso la pranoterapia, in modo non invasivo, cura stress, ansia, cervicale, menisco, flebite, emicrania, artrosi, cefalee, artrite, osteoporosi ed altri disturbi comuni. In questa puntata vi racconteremo alcune delle testimonianze di pazienti guariti grazie all’energia di Verderame, racchiuse nel libro Vivere in Armonia. A breve l’intera puntata verrà caricata sul nostro canale youtube.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata