In arrivo bici sempre più green con un telaio stampato in 3D ecocompatibile

Presto, sulle strade, potrebbero arrivare bici ancora più ecocompatibili, rendendo questo mezzo di trasporto amico dell’ambiente ancora più green: saranno mountain bike con un telaio stampato in 3D con materiale biodegradabile. Nello specifico, è una società veneta che ha creato questo prodotto e, utilizzando una tecnologia 3D particolare, la modellazione a deposizione fusa (Fdm), una stampante crea i diversi pezzi del telaio (poi assemblati direttamente in fabbrica) utilizzando il Pla, un polimero derivato da piante come il mais o la canna da zucchero e 100% biodegradabile o riciclabile. La bici è inoltre ‘doppiamente green’: oltre ad utilizzare un materiale compostabile, anche il suo impatto energetico fa bene all’ambiente, perché la stampa 3D di Pla richiede molta meno energia di quella necessaria per altri polimeri e per realizzare i prodotti viene utilizzata energia da fonti solari. La mountain bike è stata premiata all’Eurobike Award, dove ha ricevuto uno dei 12 Gold Award assegnati dalla giuria. Per i giudici “Aenimal Bhulk potrebbe dare il via ad una nuova tendenza. E’ la prima mountain bike dove una stampante 3D è stata utilizzata per fare un telaio da materiali biodegradabili, riciclabili e riciclati. Stiamo assegnando un premio a questa innovazione perché la sua tecnologia è così rivoluzionaria che potrebbe rivoluzionare il modo con cui le bici sono personalizzate e realizzate”.