Fermare il progetto di 12 nuovi inceneritori: tavola rotonda a Cremona

Un’Assemblea generale dell’associazionismo contro l’intenzione del governo di costruire 12 nuovi inceneritori: è l’importante appuntamento che si terrà sabato 5 settembre, a Cremona, presso sala Zanoni. In piena sintonia con “ISDE-Medici per l’Ambiente” e “Zero Waste” è convocata, dalle realtà cremonesi che propongono alternative agli inceneritori, un’assemblea generale per fermare il progetto del Governo di costruire altri 12 inceneritori in Italia: per indirizzare le scelte per lo smaltimento dei rifiuti verso soluzioni alternative, per incoraggiare le utilty ad assumere un ruolo centrale per l’avvio di una “economia circolare”, per avviare tra le associazioni nuove forme di collaborazione caratterizzate dalla volontà di mutuo sostegno attraverso scambio di esperienze, di conoscenze e di informazioni al fine di rendere più efficace la loro azione presso gli enti decisori.

Programma – Mattino. Ore 10: Tavola rotonda sul tema “Inceneritori e Ambiente: Salute, Diritto, Alternative ”

Pomeriggio – Ore 15: Assemblea generale