Una petizione popolare contro la cementificazione di molte aree del Parco nazionale del Gran Sasso Monti della Laga. A metterla in rete, con l’invito a firmare subito, l’Associazione Salviamolorso, che da anni oramai – insieme con altre associazioni ambientaliste come Lipu, WWF. ALTURA, MW, il TCI – si batte per questa causa. Finora si è riusciti ad evitare il peggio, anche perché – come spiega l’Associazione, il progetto presentato “contrastava con la normativa nazionale e comunitaria, trattandosi di parco nazionale, SIC e ZPS”. Così il Centro Turistico del Gran Sasso ha dovuto rinunciare ai suoi piani. Ora la minaccia si ripresenta tale e quale, ma con un vestito diverso. Comitati di albergatori e costruttori, sostenuti da alcuni partiti politici, hanno proposto la riperimetrazione del parco nazionale e dei siti facenti parte di Natura 2000. In sintesi, visto che il progetto (che prevede la costruzione di impianti sciistici e di infrastrutture ad hoc) contrasta con i vincoli gravanti sull’area in questione, vogliono togliere direttamente i vincoli e fare così il loro comodo. Per chi volesse firmare il link è il seguente:

https://secure.avaaz.org/it/petition/Il_Sindaco_dellAquila_e_il_Presidente_della_Regione_Abruzzo_salviamo_Sic_e_Zps_del_Gran_Sasso_dItalia/?nkKgBgb

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata