Mi chiamo Cristina Polgati, sono nata a Milano e abito a San Donato Milanese. Ho passato più di 20 anni stando male con violenti attacchi di vomito, forti mal di testa, nausea ed un senso di pesante malessere generale. Questo stato durava dai due ai tre giorni in via consecutiva ed avveniva in concomitanza del ciclo e/o dell’ovulazione, quindi si presentava una o due volte al mese. I vari medici mi consigliavano analgesici e anti-emetici che, quando riuscivo ad assumerli e quando facevano effetto, potevano al massimo ridurre lievemente i sintomi, il dolore o il vomito, per un periodo di tempo limitato (un’ora o due), senza contare che tali farmaci mi intossicavano ancora di più il fegato già pesantemente impegnato a gestire i miei ormoni legati al ciclo mestruale. Poi un medico mi ha prescritto una cura da assumere in via preventiva; in pratica per circa dieci/dodici giorni al mese assumevo 800 mg in pastiglie finalizzate ad aiutare il fegato. Per i primi tempi ho avuto un discreto beneficio, ma successivamente il tutto si è ripresentato come prima. Finalmente un giorno di tre anni fa un medico mi disse: “Via il latte e tutti i latticini! Lei ha già i suoi ormoni che le danno fastidio e l’associazione con altri ormoni e per giunta di un’altra specie peggiora notevolmente la situazione.” Questo medico è il Dottor Mozzi che non finirò mai di ringraziare. Con effetto immediato, infatti, sono stata bene, dopo anni, anzi decenni, di sofferenze. Ho eliminato anche l’assunzione del farmaco che prendevo in via preventiva (le pastiglie da 800 mg per dieci/dodici gg al mese), eliminazione che, oltre ad essere salutare, ha portato ad un notevole risparmio economico. Ad oggi posso tranquillamente affermare di avere migliorato il mio stato del 95%. Ormai da tre anni il massimo che mi può capitare è una leggera e gestibilissima nausea (legata ai miei picchi ormonali) una volta ogni due o tre mesi. Visti gli effetti immediati dati dall’eliminazione di latte e latticini, come consigliato dal Dottor Mozzi, col tempo sia io che mio marito così come alcuni nostri conoscenti, abbiamo iniziato a seguire in toto il piano alimentare che il Dottore consiglia per migliorare lo stato di salute. Risultato: mio marito ha: – evitato di assumere la pastiglia per la pressione alta prescrittagli dal cardiologo, in quanto la pressione gli si è normalizzata seguendo l’alimentazione consigliata dal Dottor Mozzi – evitato di assumere la pastiglia per abbassare l’acido urico nel sangue prescrittagli dal medico curante, in quanto i valori gli si sono normalizzati seguendo l’alimentazione consigliata dal Dottor Mozzi – regolarizzato la funzione intestinale – eliminato il problema della forfora – eliminato il catarro mattutino – eliminata la tachicardia – raggiunto il peso forma con un indice perfetto di massa magra Per entrambi: – gli esami del sangue sono migliorati soprattutto a livelli di colesterolo, trigliceridi, glicemia ora più che perfetti. – lo stato di benessere generale è notevolmente migliorato Anche i vari conoscenti hanno risolto molte delle loro problematiche, ma saranno loro a scrivere per descrivere i loro risultati. Il Dottor Mozzi con i suoi consigli, che mirano a rimuovere la causa delle malattie e non a curarne solo il sintomo come generalmente fanno gli altri medici, ci ha fatto stare bene, guarendoci da varie patologie dove altri medici avevano clamorosamente fallito o si limitavano a prescrivere con superficialità i soliti medicinali che in ogni caso spesso non davano risultati apprezzabili. Continuerò, insieme a mio marito ed ai nostri conoscenti, a seguire i consigli del Dottor Mozzi con la consapevolezza che non ha in tasca la verità assoluta, come egli stesso dice, ma con la certezza che i risultati ottenuti sono la chiara dimostrazione della validità delle sue indicazioni, risultati che altri medici, oltretutto molto più onerosi dal punto di vista economico, non hanno saputo ottenere.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata