Ho il diabete di tipo 2, diagnosticato nel 2007. Il 25 luglio 2015 ho messo mano al libro del dott. Mozzi, che possedevo da tempo e ho provato a seguire la dieta per il gruppo B-. Dopo tre giorni ho eliminato l’insulina serale, con successiva approvazione del mio medico curante e del centro specialistico dal quale sono seguito, viste le glicemie registrate nel mese di agosto. Dopo tre mesi ho perso sei kg. E posso dire di non seguire la dieta in modo ferreo, ma ho eliminato del tutto, o mangio molto raramente, gli alimenti che il dott. Mozzi indica come i più nocivi per il gruppo B, ovvero cereali con il glutine, carne di maiale, pomodori, mais. A parte l’ultimo, dei primi tre sono stato per anni un forte consumatore. Svolgevo, dato il bel tempo, un’attività fisica serale già da fine maggio, ma i risultati li ho ottenuti inequivocabilmente dopo il 25 luglio, quando ho notato un cambiamento rapido e deciso dei valori glicemici. E stabile nel tempo. Almeno fino a quando ho potuto monitorarlo (circa un mese fa) perché il servizio sanitario nazionale mi passa un numero limitato di strisce reattive per l’autocontrollo della glicemia, che è fondamentale anche per capire quali alimenti funzionano e quali sono nocivi.

Fulvio Galvani

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata