Lo scorso 16 ottobre si è aperta in Sardegna la stagione di caccia alla volpe. L’attività si concluderà il 29 gennaio. Vorremmo che questa stagione fosse l’ultima e che la Regione, d’ora in poi, sospendesse qualunque forma di caccia alle volpi. Si tratta di una pratica ormai inaccettabile: chi rispetta la vita ha il dovere di rispettarla sempre, indistintamente.  Amiamo gli animali e per questo abbiamo deciso di esprimere un malessere diffuso. Riteniamo inaccettabile che la caccia possa essere ancora definita uno strumento di controllo: è una pratica crudele, eticamente intollerabile.  Chiediamo al Presidente della Regione Sardegna, Francesco Pigliaru, e all’Assessore della Difesa dell’Ambiente, Donatella Emma Ignazia Spano, di sospendere qualunque forma di caccia alle volpi in Sardegna. Chi rispetta la vita la rispetta sempre e indistintamente. Mancano solo 5.443 firme alla petizione on-line. Firma anche tu QUI. Grazie!

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata