Mortalità, ricoveri e tumori ”in eccesso” rispetto alla media regionale. Accade in Campania nella Terra dei fuochi. Lo rileva l’Istituto superiore di sanità nell’aggiornamento del rapporto sulla situazione epidemiologica nei 55 Comuni definiti dalla Legge 6/2014 come ‘Terra dei Fuochi’, in relazione allo smaltimento illegale dei rifiuti. E’ ‘allarme’ soprattutto per i bambini. In particolare, afferma l’Iss, ”si osservano eccessi di bambini ricoverati nel primo anno di vita per tutti i tumori e eccessi di tumori del sistema nervoso centrale, questi ultimi anche nella fascia 0-14 anni’.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata