Situazione drammatica e gravissima in Siria dove le bombe colpiscono deliberatamente ospedali e scuole. Vari i conflitti aperti nel Paese, in particolare la Turchia non rinuncia a colpire i curdi, mentre le bombe russe insistono su Aleppo per favorire la vittoria delle truppe governative di Assad.

In Libia si giocano momenti decisivi per la formazione di nuovo governo d’unità nazionale sotto l’egida dell’Onu. Intanto all’interno del Paese proseguono i conflitti fra le fazioni e le guerre dell’Isis, che controlla Sirte.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata