Dopo la schiusa tra le sabbie di Castaways Beach, nell’Australia nord-orientale, una tartaruga verde albina si getta nell’oceano. La specie è stanziale nei mari tropicali e subtropicali, in vicinanza delle barriere coralline e di coste sabbiose dalla superficie fino a 30-40 metri di profondità. Lo stile di vita è simile a quello della tartaruga comune (Caretta caretta), dalla quale differisce per le migrazioni, anche di 2.000 km, che gli adulti compiono in gruppo dalle zone dove sostano per cibarsi e svilupparsi a quelle di accoppiamento e di deposizione delle uova. Un esemplare albino, secondo le statistiche, si registra in un caso ogni 100mila nascite. NOOSA COMMUNITY BIOSPHERE ASSOCIATION/PANGA PRODUCTIONS

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata