I levrieri possono essere ottimi animali domestici. In Argentina, invece, invece sono sfruttati dai proprietari chiamati galgueros sotto lo sguardo indifferente dei politici e delle forze dell’ordine perché le gare rendono milioni. Questi animali sono sottoposti a sfruttamento, abuso, vengono impiccati quando non vincono una gara, viene iniettata loro “droga” come la cocaina che causa ai cani insufficienza renale, tumori al fegato, cancro, cecità e problemi comportamentali come panico, depressione, paura estrema. Le femmine soffrono, vengono fatte partorire in condizioni estreme di sporco, cibo cattivo. Questi animali, quando sono “inutili”, vengono gettati oppure uccisi e i cuccioli “non vincenti” muoiono anche loro impiccati, uccisi a colpi di machete, bruciati o costretti a vivere in condizioni inimmaginabili. In queste occasioni le Ong cercano di fare tutto quanto è in loro potere per recuperarli e cercargli una famiglia. Per dire basta a tutto questo la petizione da firmare è sul sito www.sosvox.org

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata