In Italia ci sono tanti canili lager che vengono segnalati alle Forze dell’ordine: i cani entrano in genere in condizioni abbastanza buone, ma poi cominciano a deperire e a star male. Invece di ricevere cure e attenzioni per poi essere adottati si riducono in fin di vita. Ci sono cani che sono privati del cibo, che vivono tra i loro escrementi, che si abbandonano alla morte, altri che sono costretti a sbranare i loro simili per sopravvivere. Alcuni cani vengono anche picchiati dagli operatori dei canili. E questi animali, così traumatizzati, sono molto più difficili da dare in adozione.Ecco perché, su change.org, è stata lanciata una petizione per chiedere l’installazione di telecamere nei canili. Grazie alle telecamere si potrà così monitorare l’operato dei gestori e osservare il trattamento riservato agli animali. Chi è d’accordo, può firmare qui la petizione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata