Uno dei settori in cui il vegan fatica di più ad ingranare la marcia è quello dei distributori automatici. Ecco perché Gessica, una ragazza che sta ultimando un dottorato di ricerca presso l’università di Urbino in Scienze farmaceutiche e Scienze chimiche, ha deciso di lanciare una petizione, su change.org, proprio per chiedere latte vegetale e prodotti senza derivati animali nei distributori automatici. Per ora, ha raccolto in pochi giorni 2000 sostenitori e il trend è in rapido aumento. La petizione, secondo la studentessa, spesso in viaggio, per tornare nella sua Sicilia o per lavoro serve perché, tra uno spostamento e l’altro, con la fretta che è un po’ il comune denominatore della nostra epoca, si è accorta che non trovare prodotti vegani nei distributori automatici è un grave gap da colmare. Firma qui.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata