In Argentina è stato scoperta una nuova specie di dinosauro. Viveva sulla Terra circa 90 milioni di anni fa, era un carnivoro e aveva una caratteristica particolare: due zampe anteriori molto corte, come quelle di un bambino, e dotate di artigli, proprio come il Tirannosaurus rex, il famoso predatore. Eppure i due non sono strettamente parenti, si sono evoluti seguendo strade diverse.”Per l’epoca e il luogo in cui stiamo lavorando, è una specie di dinosauro completamente nuova, pensavamo di trovare degli Abelisaurus o Carnotaurus, con le sue corna, o il Gigantosaurus, il più grande di tutti, invece abbiamo trovato qualcosa di completamente nuovo, una specie che non conosciamo”, spiega Sebastian Apesteguia, paelontologo argentino.Il nome del nuovo dinosauro è “Gualicho”, riferimento a un demone della mitologia dell’antica cultura sudamericana dei Mapuche. Dall’analisi dei fossili ritrovati, i paleontologi hanno stabilito che l’esemplare era alto circa sei o sette metri e pesava 450 chili. La sua scoperta porta nuovi elementi per comprendere i dinosauri carnivori che esistevano in America del Sud, compreso il perché diverse specie si sono evolute mantenendo le piccole braccia anteriori.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata