Quando si parla di occhi e di visione ognuno vuole dire la sua, ci sono credenze che si tramandano di madre in figlio, ma siamo sicuri che non siano solo luoghi comuni? Scopriamo cosa è vero e cosa no!
1. Guardare la TV da vicino fa male agli occhi.

FALSO. Star seduti troppo vicino al televisore può provocare mal di testa, ma non danneggiare la visione. I bambini, soprattutto quando soffrono di miopia possono stare più vicini alla TV per riuscire ad avere una visione chiara e definita.

2. Mangiare carote fa bene alla vista.

VERO. Le carote sono ricche di vitamina A, un nutriente essenziale per una buona visione. Per questo motivo mangiare tante carote vi fornirà la quantità di vitamina A necessaria. Oltre che nelle carote, quest’importante vitamina si trova in buone quantità anche nel latte, nel tuorlo d’uovo e nel fegato.
3. La perdita della vista non si può prevenire.

FALSO. È importante contattare un oculista ai primi sintomi di visione offuscata, dolore oculare o lampi di luce perché potrebbe trattarsi di cheratocono, un’alterazione della curvatura della cornea sulla quale si può intervenire con il Cross-Linking Corneale Osmotico Transepiteliale, un trattamento non invasivo e indolore.
4. La luce notturna causa lo sviluppo della miopia ai bambini.

FALSO. Non ci sono prove a sostegno di questa affermazione, la miopia è dovuta a un’eccessiva curvatura della cornea, a un’accentuata curvatura del cristallino o a una costituzione allungata del globo oculare. Una luce notturna all’interno della camera del vostro bambino lo aiuterà a concentrarsi e a coordinare gli occhi appena si sveglia.
Puoi scoprire di più sulla vista e sugli occhi di adulti bambini. Contatta il centro di ricerca e cura SERI Lugano e richiedi una consulenza.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata